Come faccio a far funzionare di nuovo il computer dopo un crash di Windows 10?

john / 12 febbraio 2018

D: Il mio computer è bloccato sulla temuta “Blue Screen Of Death” dopo aver installato un aggiornamento di Windows 10, cosa posso fare per far funzionare di nuovo il mio computer?

R: Questo scenario, noto anche come “BSOD”, è uno dei problemi più frustranti e potenzialmente complicati che un utente Windows possa mai affrontare. Anche per esperti tecnici, la sua risoluzione può richiedere diverso tempo.

Quando si verifica un BSOD, significa che Windows sta comunicando all’utente che è stato rilevato un grave problema che renderebbe l’ utilizzo del sistema operativo troppo instabile, motivo per cui si viene bloccati fino a quando non viene risolto.

Cause del BSOD

Le cause di un BSOD sono estremamente numerose e possono variare da un componente hardware difettoso, come la RAM o il disco rigido, a conflitti tra driver in programmi meno recenti, alla più grave corruzione del sistema operativo causata da malware a decine di altre possibilità.

Uno dei motivi per cui risolvere i problemi BSOD può essere così complicato è che quasi tutti i computer del mondo sono dotati di una combinazione di hardware, software e impostazioni dei programmi che entrano in gioco unica.

In generale, si dovrebbe vedere un preciso codice stop sulla schermata blu o nera, codice che aiuta a circo scrivere il problema in quanto Microsoft prevede oltre 350 specifici codici stop.

L’ elenco completo dei codici stop di Microsoft è reperibile online.

Opzioni di risoluzione dei problemi

Microsoft si impegna ad aiutare gli utenti con una guida interattiva per la risoluzione dei problemi, ma se le cose sono un vero trambusto, i loro suggerimenti generalizzati possono portare da nessuna parte.

Se è possibile decifrare il significato del codice di arresto nell’ elenco Microsoft, è possibile trovare un percorso per la risoluzione dei problemi, ma in alcuni casi il codice di arresto indica dei risultati e non necessariamente la causa del problema.

Si può anche provare a fare una ricerca su Internet per il proprio codice di blocco specifico. Esistono migliaia di risorse che trattano problemi di blocco comuni a più persone.

Aumento generalizzato

Abbiamo visto un significativo aumento nel numero di computer portati rimasti bloccati in un loop BSOD e abbiamo il sospetto che nella fretta di Microsoft a far uscire patch contro le recenti vulnerabilità di Meltdown e Spectre, il loro normale processo di test degli aggiornamenti sia stato in qualche modo approssimato.

Quelli di Microsoft, contemporaneamente a ciò, stanno rilasciando in tutti i computer il Fall Creators Update, per ora su base scaglionata.

Sappiamo inoltre che se il vostro programma antivirus non è compatibile con l’aggiornamento “difettoso” del 3 Gennaio, oppure se il vostro pc monta uno dei processori AMD che presenta problemi con questo aggiornamento, Microsoft non vi offrirà l’aggiornamento.

Se non vedete l’aggiornamento disponibile, non dovreste provare a installare manualmente nuovi aggiornamenti perché questo potrebbe portarvi a una situazione BSOD da incubo.

Misure preventive

Poiché sappiamo che sia l’aggiornamento della patch difettosa che il Fall creators update vengono installati automaticamente, ciò aumenta la possibilità per chiunque di incorrere in questo problema.

Con questo in mente, se non avete eseguito di recente un backup completo, ora è giunto il momento di farlo. Come in alcuni casi gravi di BSOD, ricaricare tutto da zero è l’unica soluzione affidabile.

Sarebbe saggio raccogliere tutte le chiavi software anche nel caso in cui sia necessaria una nuova installazione, che può essere fatta con Belarc Advisor.

FILED UNDER : Senza categoria

TAG :

Submit a Comment

:*
:*